Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

GRAN GALA CEIRANO: L’ELEFANTE DI STUPINIGI IN ESPOSIZIONE PRESSO CASA MARTINI.

Casa Martini ospiterà le premiazioni del motorismo di origine torinese, esponendole eccezionalmente fra i leggendari trofei racing.

La competizione è fissata per il prossimo 6 Ottobre e vedrà in gara numerose rappresentanze del motorismo torinese. Il trofeo sarà assegnato all’equipaggio che otterrà il punteggio più alto derivante dalla sommatoria di una doppia classifica: gli ufficiali di gara esamineranno i veicoli su parametri tecnici oggettivi e gli equipaggi stessi disporranno di fiches di valutazione diretta dei propri rivali.

Le verifiche tecniche si svolgeranno al mattino presso la Palazzina di Caccia di Stupinigi, facendo omaggio al fatto che proprio l’ex dimora della Regina Margherita fu sede di presentazione di numerosi progetti automobilistici torinesi: il Gran Gala Ceirano, infatti, è l’evento dinamico associato alla 457 Stupinigi Experience, la kermesse dedicata alla vera sede natia della FIAT 500.

Alle verifiche tecniche sono attesi gli equipaggi di numerose associazioni quali Abarth Club Torino, Club Scuderie Reali, Club Topolino FIAT Torino, CMAE Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca, Bianchina Club, FIAT Ritmo Club Italia, FIAT 128 Club Italia, Club X1/9 Italia e 500 Landia, oltre al gruppo Solo Cuore e Carburatore e numerosi privati iscritti come Wild Card. Le verifiche tecniche assicureranno in primis che le auto in gara siano riconducibili ad origini torinesi, per poi passare alla valutazione degli ufficiali ed alle preferenze pubbliche.

Al via solo auto di origine torinese ed è per questo che la competizione è titolata “Gran Gala Ceirano”, in un tributo a quei fratelli Ceirano dal cui talento nacque tutto il filone automobilistico della Mole, poi divenuto il più importante al mondo: al loro impegno si devono la nascita della FIAT, della Lancia, del primo prototipo della 500, del primo aereo italiano, dell’auto della Regina Margherita, della Itala leggendaria trionfatrice nella Parigi-Pechino e le prima vittoria anche alla Targa Florio.

La storia automobilistica torinese è caratterizzata da tantissimi successi, in cui probabilmente è la Lancia Delta Integrale in livrea Martini Racing l’auto ad aver raccolto il maggior numero di trionfi. La collaborazione fra Ruzza Torino e Casa Martini è così nata spontaneamente e la “galleria racing”, che già ospita i tanti trofei raccolti dalla leggendaria auto torinese da rally, ospiterà anche il Fritz d’Argento, riproduzione in scala dell’elefante di Stupinigi destinata al vincitore del Gran Gala Ceirano – Trofeo del motorismo della Mole.

Il Fritz d’Argento verrà esposto presso Casa Martini nelle settimane che precedono la competizione.

Il prossimo 6 Ottobre, dopo le verifiche tecniche della mattinata, le auto ammesse in gara faranno nel primo pomeriggio il trasferimento su strada verso Pessione di Chieri, dove chiuderanno il proprio posizionamento in classifica con un controllo finale a timbro.

Un drink chiacchierino a base Martini smorzerà l’attesa verso la premiazione del vincitore, a cui verrà assegnato il Fritz d’Argento davanti alla Lancia Delta Integrale campione del mondo esposta definitivamente presso Casa Martini.

Il Gran Gala Ceirano è nato nel 2018 a titolo sperimentale, con una premiazione consegnata senza classifiche: lo scorso anno venne premiata Mirella Rovatti, colei che nel 1957 fu madrina del lancio della FIAT 500, poi madrina della 457 Stupinigi Experience.

Ulteriori informazioni sul portale Ruzzatorino.com.